Esteri

Afghanistan:partito ultimo volo Gb, ambasciata spostata in Qatar

ROMA, 29 AGO – L’ultimo volo della Raf ha lasciato l’aeroporto di Kabul la notte scorse chiudendo, dopo 20 anni, anche la missione del Regno Unito in Afghanistan. Lo ha twittato il ministro della difesa Ben Wallace. Sono circa 15.000 le persone evacuate dal Paese, di cui 5.000 cittadini britannici e oltre 8.000 afgani che hanno lavorato per il Regno Unito. Tra loro anche 2.200 bambini, la più piccola dei quali è una bimba che ha un solo giorno, riporta Sky news. Ma non mancano le polemiche sul fatto, ammesso ieri anche dal capo delle forze armate, che qualcuno è stato lasciato indietro. Secondo il Sunday Times fino a 9.000 persone che avevano i requisiti per lasciare il Paese non sono stati evacuati. L’ambasciatore britannico in Afghanistan Laurie Bristow è partito con l’ultimo volo ed è stato lasciato in Qatar da dove guiderà l’impegno diplomatico, per la sicurezza e umanitario del Regno Unito. Il governo di Londra ha già annunciato che intende ristabilire una presenza diplomatica a Kabul “non appena la situazione politica e di sicurezza nel Paese lo consentirà”. Intanto cominciano ad emergere i primi dettagli del piano di Downing Street per l’integrazione dei profughi afghani arrivati in Gran Bretagna. Chiamato ‘Operation Warm Welcome’ il programma promette di fornire “supporto, salute, istruzione, lavoro e alloggi”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati