Esteri

Afghanistan: Onu ai talebani, ‘rispettate i diritti dei bambini’

NEW YORK, 31 AGO – “L’attuale contesto politico e di sicurezza in Afghanistan non deve cancellare i progressi sui diritti umani, compresi quelli dei bambini e delle donne. Invitiamo i talebani e le altre parti a rispettare la dignità e i diritti umani di tutti. Garantire la protezione dei bambini è fondamentale per pace e sviluppo sostenibili nel Paese”. Lo hanno detto in una dichiarazione congiunta la rappresentante speciale del segretario generale per i bambini e i conflitti armati, Virginia Gamba, e il rappresentante speciale del segretario generale per la violenza contro i bambini, Najat Maalla M’jid. Con almeno il 45% della popolazione di età inferiore ai 15 anni, hanno sottolineato, la comunità internazionale non deve abbandonare i bambini afghani. “I bambini dell’Afghanistan hanno sofferto abbastanza. I talebani e le altre parti devono compiere un passo deciso per prevenire la violenza e i danni ai minori e includere la protezione e i diritti di tutte le ragazze e i ragazzi al di sotto dei 18 anni in qualsiasi processo di pace, in linea con gli standard internazionali”, hanno ribadito. Gamba e Maalla M’jid sono particolarmente preoccupati per i diritti delle ragazze. “I diritti di tutte le ragazze afghane che hanno studiato negli ultimi due decenni, sognando di diventare medici, ingegneri o insegnanti, devono continuare a essere rispettati e il loro diritto all’istruzione protetto da minacce e attacchi – hanno affermato -. Chiediamo ai talebani e a tutte le parti di difendere i diritti dei bambini, compresi i diritti delle ragazze all’istruzione e alla protezione dalla violenza”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati