Esteri

Afghanistan, i Talebani conquistano l’ottavo capoluogo

ROMA, 10 AGO – I Talebani sono entrati a Pol-e Khomri, capoluogo della provincia afghana di Baghlan, nel nordest: “La città è stata completamente conquistata, il nemico sta fuggendo”, ha affermato un portavoce dell’Emirato islamico. I Talebani “ora controllano il 65% del territorio dell’Afghanistan”: lo afferma un alto responsabile della Ue citato dalla Reuters sul proprio sito. Gli insorti “minacciano di conquistare 11 capoluoghi di provincia e privare Kabul del supporto delle forze governative stazionate nel nord”, aggiunge la fonte. I talebani afghani hanno annunciato oggi anche la riapertura di un importante valico di frontiera con il Pakistan. Si tratta del valico di Spin Boldak che era stato chiuso proprio dai talebani il 6 agosto, quando avevano avanzato la richiesta che il Pakistan permettesse alle persone che vivono su entrambi i lati del confine di avere una carta d’identità o una carta di rifugiato. Il mese scorso i talebani avevano conquistato il valico di Spin Boldak nel sud di Kandahar, adiacente alla provincia pakistana del Belucistan. A causa dell’incertezza, il Pakistan aveva imposto alcune restrizioni alle persone che attraversavano il confine. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati