Esteri

A Dnipro corpo bimbo tra macerie, bilancio sale a 41 morti

ROMA, 17 GEN – I soccorritori hanno trovato questa mattina il corpo di un bambino tra le macerie del grattacielo residenziale a Dnipro colpito dalla Russia nel fine settimana. Lo annuncia su Telegram Kyrylo Tymoshenko, vice capo dell’ufficio del presidente dell’Ucraina, aggiornando a 41 il numero dei morti del bombardamento. “Alle 09.46, il corpo di un bambino è stato trovato sotto le macerie di un edificio residenziale distrutto, era al 4° piano. In totale sono morte 41 persone (tra cui quattro bambini), 79 persone sono rimaste ferite (tra cui 16 bambini) e 39 persone sono state salvate (tra cui sei bambini)”, è il triste bilancio. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati