Economia

Yuan cinese a minimi 15 anni sul dollaro, a 7,3076

ROMA, 25 OTT – Lo yuan scende ai minimi degli ultimi 15 anni sul dollaro, indebolendosi fino a 7,3076 nelle contrattazioni mattutine, dopo che la Banca centrale cinese (Pboc) ha fissato la parità bilaterale sul biglietto verde a 7,1668, ai minimi dal 15 febbraio 2008, all’indomani della massiccia vendita di asset cinesi da parte degli investitori globali spaventati dai segnali del crescente potere del presidente Xi Jinping e della scarsa attenzione all’economia a favore della sicurezza. La Pboc, inoltre, ha modificato le regole per consentire alle società di prendere in prestito di più dall’estero,consentendo maggiori afflussi di capitali esteri (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati