Economia

Visco, l’Italia è in grado di gestire il rialzo dei tassi

ROMA, 23 GEN – “Il nostro Paese è in grado, proseguendo sulla strada già intrapresa delle politiche prudenti e delle riforme, di gestire le conseguenze di una graduale ma necessaria restrizione monetaria”. Lo afferma il governatore della Banca d’Italia Ignazio Viscvo parlando all’Ambrosetti Clib. Secondo Visco “gli allarmi che a volte vengono sollevati sugli effetti che ulteriori aumenti dei tassi ufficiali potrebbero avere sulla nostra economia non sono condivisibili”. Visco sottolinea piuttosto i “rischi significativi” che derivano dall’inflazione per famiglie, imprese e per il risparmio. L’Italia ha chiuso il 2022 con una crescita del Pil vicino al 4%, “recuperando pienamente i livelli pre Covid” ma, rispetto al picco raggiunto all’inizio del 2008, il prodotto resta ancora inferiore di oltre tre punti percentuali” e a fine anno l’economia si è indebolita, aggiunge il governatore. Tuttavia le stime sono incerte a causa della volatilità del prezzo del gas. “Insomma, sembra di essere sulle montagne russe, e in queste condizioni non solo è difficile fare previsioni macroeconomiche ma anche, per famiglie e imprese, programmi di spesa e di investimento”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati