CronacaEconomia

Unicredit taglia di 10 mila posti di lavoro?

Come Deutsche Bank, Unicredit starebbe considerando una ristrutturazione generale

A poche settimane dall’annuncio di Deutsche Bank, anche Unicredit starebbe considerando un piano di ristrutturazione generale. Lo rivelano su Bloomberg fonti vicine al dossier. Secondo quando appreso, Unicredit potrebbe tagliare 10 mila posti di lavoro e ridurre del 10% i costi operativi. Il piano strategico potrebbe essere annunciato a dicembre. Unicredit al momento non ha né confermato né negato, rispondendo con un “no comment” a chi a chiesto informazioni.

I tagli del personale potrebbero coinvolgere anche l’Italia. A differenza di quanto successo con Deutsche Bank, Unicredit potrebbe dunque tagliare il numero di lavoratori anche in Italia dove, tra l’altro, ha lavoro la maggior parte dei dipendenti.

Tags

Articoli correlati