EconomiaPrimo Piano

Ue: il Country Report boccia la manovra italiana

Intanto Salvini esclude l'ipotesi di una manovra correttiva

La Ue boccia, di nuovo, la manovra economica del governo. Nel provvedimento non ci sarebbero “misure capaci di impattare sulla crescita di lungo termine”. Lo rivela il Country Report dell’Unione europea dedicato all’Italia che mercoledì prossimo arriverà all’attenzione della Commissione europea. I Country Report sono delle “pagelle” sull’economia degli Stati membri con cui Bruxelles dà una sorta di voto alle misure economiche adottate dai singoli Paesi. Secondo alcune indiscrezioni riportare da La Repubblica e da Il Sole 24 ore il giudizio sull’Italia sembrerebbe pessimo. Nelle circa 50 pagine del Country Report verrebbero analizzati a fondo i provvedimenti del governo Conte con un giudizio impietoso: la manovra sarebbe un freno per l’Italia. Gli effetti delle misure come quota 100 e reddito di cittadinanza, secondo Bruxelles, sarebbero devastanti per Pil, deficit e debito.
Intanto Matteo Salvini esclude l’ipotesi di una manovra bis e, ospite di “Radio Anch’io”, nega con forza questa prospettiva. “Abbiamo votato meno di 2 mesi fa una manovra che deve ancora far vedere i suoi effetti e adesso- afferma il vicepremier- dobbiamo parlare di una futuribile manovra? I problemi economici sono a livello continentale e non sarà un periodo facile”.

Tags

Articoli correlati