Economia

Ucraina: Panetta , mondo più cupo, cautela su decisioni Bce

ROMA, 28 FEB – La Bce deve, dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina, prendere “decisioni con cautela”, perchè “il mondo è divenuto più cupo e i nostri passi dovrebbero essere più piccoli”. Lo afferma il componente del board di Francoforte Fabio Panetta in un’intervista alla Bloomberg. Bisogna “evitare di soffocare la ripresa” e “essere pronti a evitare ogni turbolenza sui mercati finanziari”. ha aggiunto e occorre evitare che gli aggiustamenti di mercato minaccino la normale “trasmissione della politica monetaria”. Per Panetta la guerra in Ucraina “rende l’incertezza più acuta e sta esacerbando i rischi sulle stime di inflazione a medio termine”. In questa situazione “sarebbe poco saggio prendere decisioni sui passi futuri di politica monetaria fino a quando” l’uscita dall’attuale crisi “sia più chiara”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati