Economia

Ucraina: i sindacati condannano l’attacco, in piazza per la pace

ROMA, 24 FEB – Cgil, Cisl e Uil “condannano l’aggressione militare russa e chiedono uno stop immediato delle ostilità. Il primo obiettivo deve essere la protezione umanitaria dei civili. Al popolo e ai lavoratori dell’Ucraina esprimiamo la nostra solidarietà”. È quanto dichiarano in una nota unitaria, chiedendo di “fermare la guerra in Ucraina” e, aderendo all’appello della Rete italiana Pace e disarmo, promuovono con le altre organizzazioni la manifestazione a Roma, in piazza Santi Apostoli, sabato mattina 26 febbraio. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati