Economia

Turismo, calo delle presenze nell’estate 2019: i dati

Non ci sono buone notizie sul fronte del turismo, che nell’estate 2019 ha registrato una frenata. La stagione ha chiuso con 205,7 milioni di presenze, circa 2,3 milioni in meno rispetto al 2018 (-1,1%).

Un bilancio magro, su cui pesano incertezze meteo e rallentamento economico, ma anche la ripartenza dei Paesi mediterranei nostri competitor. È quanto emerge dall’indagine CST per Confesercenti-Assoturismo su un campione di 2.484 imprese ricettive. La contrazione maggiore riguarda il mercato italiano, che si ferma a 110 milioni di presenze (-1,6 milioni in meno sul 2019, -1,5%). Gli stranieri a 95,8 milioni (-0,7%), con una diminuzione di 696 mila unità.

Tags

Articoli correlati