EconomiaPrimo Piano

Lo Spread vola e supera quota 280 dopo il taglio delle stime di crescita

Il taglio delle stime di crescita per l’Italia da parte della Commissione Europea, che ha rivisto le previsioni stimando una crescita quasi nulla per il 2019, ha fatto sentire i suoi effetti sullo spread tra Btp e Bund. Lo spread infatti è schizzato fino a superare quota 280, raggiungendo un picco massimo che al momento è pari a 284 punti.

Brutte notizie anche per la Borsa di Milano: al momento l’indice Ftse Mib è in calo dell’-1.39%.

Pil, l’Ue gela l’Italia: attesa una crescita dello 0,2%

Tags

Articoli correlati