Economia

Salvini, da Cgil scioperi inutili, lascia gli operai a piedi

ROMA, 16 DIC – “Io sono in Consiglio dei Ministri a lavorare per appalti più veloci, che daranno lavoro a migliaia di operai, mentre la Cgil, con scioperi inutili, gli operai li lascia a piedi, senza treno e senza bus”. Così il vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, dopo le parole del segretario generale della Cgil Maurizio Landini. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati