Economia

Rinnovato contratto trasporto locale, revocato sciopero 30/5

ROMA, 11 MAG – Siglata l’intesa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Autoferrotranvieri (mobilità Tpl) scaduto il 31 dicembre 2017 e che interessa circa 120 mila lavoratori e lavoratrici del trasporto pubblico locale. Bene, l’accordo commentano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna annunciando che lo sciopero di 24 ore senza fasce di garanzia del prossimo 30 maggio “verrà revocato, avendo chiuso positivamente una lunga vertenza per un contratto scaduto da più di 4 anni”. Il contratto 2021-2023 prevede un aumento medio di 110 euro e una tantum di 500 euro per la vacanza contrattuale. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati