Economia

Rendimento Btp in caduta all’1,7%, scommesse sulla Bce

MILANO, 28 FEB – Lo spread tra Btp e Bund tedesco chiude a 157 punti base, in calo di 3 punti rispetto a venerdì scorso, in una seduta positiva per tutti i titoli di stato, percepiti come beni rifugio nell’attuale clima di incertezza e paura sui mercati. Il Btp decennale italiano ha brillato in Europa riducendo 12,8 punti base il suo rendimento, sceso all’1,70%: il mercato vede dilatarsi la tempistica di una stretta monetaria da parte della Bce (prezza un aumento dei tassi di 19 punti base in ottobre contro i 25 di venerdì) alla luce delle parole caute di alcuni componenti dell’Eurotower come Fabio Panetta e Mario Centeno. Dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina la Bce deve prendere “decisioni con cautela” perché “il mondo è divenuto più cupo e i nostri passi dovrebbero essere più piccoli”, ha detto Panetta. Mentre Centeno, pur auspicando “una normalizzazione” della politica monetaria, ha ammesso che il conflitto potrebbe impattare su quando si materializzerà. “Uno scenario vicino alla stagflazione non è fuori dalle possibilità” per cui “dobbiamo calibrare le nostre politiche su questo”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati