EconomiaItalia

Procedura di infrazione, Tria all’Ue: “Porterò dati, non chiacchiere”

Il ministro dell'Economia afferma inoltre che con il commissario Moscovici c'è stato un dialogo costruttivo

Procedura di infrazione, Giovanni Tria assicura che entro la fine di luglio poterà nuovi dati all’Ue. Il ministro dell’Economia sottolinea: “Porto dati, non chiacchiere” perché “abbiamo maggiori entrate, quindi maggiori ricavi”. Per quanto riguarda l’incontro con Moscovici, assicura: “Abbiamo posto le basi di quello che discuteremo, gli obiettivi del negoziato”. Con il commissario, afferma il ministro, c’è stato “un dialogo costruttivo”.

Tags

Articoli correlati