Economia

Plastica monouso:Fontana,passo avanti in tutela coste e mari

ROMA, 14 GEN – “Con l’entrata in vigore del decreto di attuazione della direttiva Sup (plastica monouso) è stato compiuto un passo avanti nella direzione della tutela delle nostre coste e dei nostri mari dalla dispersione dei rifiuti in plastica. Il divieto, nonché le azioni finalizzate a ridurre diverse tipologie di prodotti monouso in plastica, rappresentano una consapevole presa d’atto del considerevole impatto negativo di determinati prodotti ‘usa e getta’ realizzati in plastica, sull’ambiente, sulla salute e sul turismo in Italia e in Europa”. Così la sottosegretaria al ministero della Transizione ecologica, Ilaria Fontana, in un post su Facebook. “È importante – prosegue – aver puntato sullo strumento della responsabilità estesa dei produttori di alcune tipologie di rifiuti, come gli attrezzi da pesca contenenti plastica che come riconosciuto dalla direttiva mettono a rischio gli ecosistemi marini, la biodiversità e la salute umana, oltre a danneggiare turismo, pesca e trasporti marittimi”. “È necessario – conclude – fare ulteriori passi avanti ed è necessario, così come stiamo facendo con il disegno di legge Salva Mare, agire sempre di più in una visione sinergica e sistemica”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati