Economia

Petrolio: il Brent vola oltre 116 dollari, ai massimi dal 2013

PECHINO, 03 MAR – Il petrolio continua a correre sulle piazze asiatiche: il Brent è salito a 116,83 dollari al barile, ai massimi da agosto 2013, prima di ripiegare a 116,46, mentre il Wti si è portato a 113,31, con un rialzo di oltre 2 dollari, aggiornando i massimi degli ultimi 11 anni. L’impennata dei prezzi sconta gli effetti delle sanzioni sulla Russia per l’invasione dell’Ucraina, che hanno alimentato i timori sull’offerta quando il cartello dell’Opec ha deciso di tenere il rialzo giornaliero della produzione fermo a 400.000 barili, malgrado la richiesta di maggiori sforzi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati