Economia

Orlando, da Lega atto incomprensibile e irresponsabile

ROMA, 22 APR – Sull’astensione della Lega in Consiglio dei ministri e la posizione di Matteo Salvini “valuto il fatto in sé, credo sia un atto incomprensibile e irresponsabile in questo momento. Poche ora prima condividi un accordo, poi cominci a sparare su quell’accordo e poi ti astieni”. Così il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, a La7. Si tratta, ha aggiunto, “di una posizione che non è all’altezza di questo momento. Questo continuo alternarsi tra passi avanti e indietro credo non aiuti l’Italia”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati