Economia

Ok Antitrust a concentrazione Bper-Carige

ROMA, 01 GIU – Via libera dell’Antitrust all’operazione di concentrazione Bper-Carige. Bper dovrà cedere a Banco di Desio e della Brianza un ramo aziendale composto da 48 filiali ubicate in Sardegna, Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Lazio. Lo comunica l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. La cessione del ramo aziendale è “parte essenziale dell’operazione” ed “è in grado di far venir meno le criticità concorrenziali” su alcuni mercati interessati che l’operazione presentava nella sua iniziale configurazione. I timori erano in particolare su raccolta bancaria, gli impieghi a famiglie consumatrici, gli impieghi a famiglie produttrici-imprese di piccole dimensioni e a imprese di medie e grandi dimensioni, il risparmio gestito (a sua volta distinto in gestione fondi comuni di investimento, gestione su base individuale di patrimoni mobiliari (GPM) e in fondi (GPF) e gestione di prodotti della previdenza complementare), nonché il risparmio amministrato. Secondo l’Autorità, la cessione delle filiali è in grado di sterilizzare gli effetti dell’acquisizione del controllo di Carige in questi mercati. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati