Economia

Occupati in calo nel terzo trimestre: i dati Istat

Diminuisce soprattutto il numero di dipendenti a tempo indeterminato

Nel terzo trimestre del 2018 gli occupati sono diminuiti dello 0,2%. Si tratta di un calo di 52.000 unità rispetto al secondo trimestre, comunica l’Istat.
I dati sono stati resi noti nel report sul mercato del lavoro, dove l’Istat sottolinea che il tasso di occupazione resta stabile al 58,7%. Il calo più importante tra gli occupati è stato registrato nel numero di dipendenti a tempo indeterminato, che sono lo 0,7% in meno rispetto al trimestre precedente e l’1,5% rispetto al terzo trimestre del 2017.

L’Istat rileva anche un calo della disoccupazione: nel terzo trimestre è stato registrato un tasso di disoccupazione dello 10,2%, con una riduzione dello 0,5% rispetto al trimestre precedente. L’istituto sottolinea, però, un aumento del tasso di inattività. I cittadini inattivi, quelli cioè che non hanno un lavoro e non lo cercano, sono aumentati dello 0,4%.

Tags

Articoli correlati