Economia

Manovra, attesa per la decisione della Commissione Europea

Oggi potrebbero partire i primi passi per l'avvio della procedura d'infrazione nei confronti dell'Italia

Arriva il giorno più critico per il governo, in vista della sempre più probabile bocciatura Ue del bilancio con l’avvio della procedura d’infrazione per lo sforamento del debito. E’ atteso infatti per oggi il giudizio della Commissione europea sulla manovra di bilancio. Per l’anno prossimo il governo Lega-M5s ha fissato il rapporto deficit/Pil al 2,4%, con una stima di crescita all’1,5%, mantenendo invariate le stime anche nella lettera di risposta alle osservazioni di Bruxelles inviata la scorsa settimana.
Oggi è attesa inoltre la pagella dell’Ocse e i nuovi dati Istat sul Pil 2019-2020 che nel quarto trimestre, secondo il centro studi di Confindustria, registra una crescita debole.

 

Tags

Articoli correlati