Economia

Leonardo: Profumo, nel 2022 prosegue un percorso di crescita

ROMA, 05 MAG – “Il 2022 presenta risultati coerenti con il percorso di crescita di Leonardo, già riavviato nel precedente esercizio”, sottolinea l’a.d., Alessandro Profumo, dopo l’approvazione dei risultati del primo trimestre chiuso con un risultato netto di 74 milioni da confrontare con la perdita per 2 milioni nello stesso periodo del 2021. I ricavi per 3,006 miliardi “mostrano una decisa crescita, circa +8%, fortemente – rileva la società – influenzata dalla performance degli elicotteri e dai maggiori volumi di produzione della divisione velivoli”. L’Ebita cresce del 39% a 132 milioni. Con un portafoglio ordini a 36,3 miliardi, pari ad oltre 2,5 anni di produzione equivalente, la società sottolinea “l’ottima performance commerciale, senza il contributo di singoli ordini di importo particolarmente rilevante”. E’ messa in evidenza anche la “solida liquidità”; Il flusso di cassa operativo, -1,1 miliardi, è in miglioramento di oltre 300 milioni rispetto al trimestre precedente; +3,2% l’indebitamento netto di gruppo a 4,78 miliardi. “Il business Difesa/Governativo – evidenzia ancora Alessandro Profumo – conferma nel periodo un buon livello di ordini, con ricavi e redditività in crescita e un flusso di cassa in miglioramento. Siamo ben posizionati nei programmi di cooperazione europea e in quei mercati in cui si prevede l’incremento della spesa per la difesa. Queste considerazioni confermano le prospettive e la guidance 2022”. “Abbiamo piena fiducia nei principali punti di forza del nostro business e nei fondamentali che supportano le nostre prospettive di medio periodo”, dice ancora l’a.d.: “Continuiamo a fare passi avanti nell’ottimizzazione del portafoglio e nella focalizzazione sul nostro core business, anche grazie alla vendita di GES e della partecipazione del 50% nella JV AAC”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati