Economia

Le sanzioni alla Russia affossano il rublo, per quasi il 30%

PECHINO, 28 FEB – Il rublo crolla con le nuove sanzioni sulla Russia per l’invasione in Ucraina, tra cui l’esclusione selettiva delle banche dal circuito dei pagamenti Swift, cedendo quasi il 30% sul dollaro: sui mercati asiatici la valuta russa è indicata in calo del 28% a 117.817 sul biglietto verde nel trading offshore, a nuovi minimi. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati