Economia

Lavoro, 2 milioni di contratti per laureati e diplomati. I profili ricercati

Sul fronte lavoro si cercano profili molto ricercati: tecnici elettronici, disegnatori industriali e ingegneri energetici

Secondo l’Unioncamere in collaborazione con Anpal, in questo 2019, saranno ancora 2 milioni di contratti di lavoro messi a disposizione di laureati e diplomati. Le professionalità sono tra le più ricercate e di difficile reperimento, in particolare il mercato del lavoro richiederà 1.596.000 diplomati (417.500 di difficile reperimento) e 550.990 laureati (195.000 di difficile reperimento). Tra le professioni di sbocco per i diplomati, il 51,8% dei disegnatori industriali è difficile da reperire; difficoltà anche superiori si registrano per i tecnici elettronici (57,7%) e per gli elettrotecnici (71,5%). Per quanto riguarda i laureati, le difficoltà di reperimento per i profili di sbocco dei laureati sono spesso elevate per gli specialisti nei rapporti con il mercato (48,4%), il 52,5% per gli ingegneri energetici e meccanici e il 64,8% per gli analisti e progettisti di software.

Tags

Articoli correlati