Economia

Lagarde, choc economici più forti senza scudo dell’ euro

ROMA, 31 DIC – “I recenti choc economici sarebbero stati ancora più gravi senza la stabilità e l’integrazione che l’euro ha conferito al nostro mercato unico” e “l’euro e l’Europa sono ormai inseparabili”. Così la presidente della Bce Christine Lagarde in un intervento in occasione dei 20 anni dell’Euro pubblicato dal settimanale del Corriere 7 e da diversi media europei . “Quando penso all’euro mi vengono in mente le imprese e le aziende familiari che hanno avuto successo grazie ai benefici derivanti dall’euro e dal mercato unico”, afferma Lagarde che sottolinea: “la Bce è custode dell’euro e noi lavoriamo con impegno per proteggere la nostra moneta unica”. Ed è anche “dovere” dell’istituto “studiare possibili forme di pagamento aggiuntivo come l’euro digitale”, aggiunge guardando al futuro. Nell’intervento spazio anche ai ricordi personali per la presidente della Bce che il primo gennaio festeggia anche il suo compleanno: “Il primo gennaio del 2002 ero in Normandia, andai al bancomat e feci una scommessa con amici sul fatto che sarebbero uscite subito le nuove banconote e fu così”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati