Economia

Ivass:impatto prezzi-spread su assicurazioni ma no allarme

ROMA, 28 GIU – L’alta inflazione, la crescita di tassi e spread e la volatilità del mercato dovuta al conflitto in Ucraina impatteranno sui bilanci 2022 delle assicurazioni riducendone gli utili e l’Ivass avrà “tutta l’attenzione necessaria ma per il momento senza allarme”. Lo afferma il presidente Luigi Federico Signorini presentato il rapporto annuale. Come ha spiegato il segretario generale, Stefano De Polis comunque “vedremo nelle prossime semestrali ma non vedo situazioni disruptive (di crisi conclamata ndr), semmai una riduzione dell’utile” del comparto. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati