Economia

Istat: a novembre 494mila occupati in più

ROMA, 10 GEN – A novembre 2021 gli occupati sono cresciuti di 64mila unità su ottobre e di 494mila unità su novembre 2020. Lo rileva l’Istat sottolineando che l’occupazione è cresciuta di 700mila unità su gennaio 2021 mentre è ancora inferiore al periodo pre pandemia (febbraio 2020) di 115mila unità. Per la prima volta dall’inizio della pandemia si è superata la soglia dei 23 milioni di occupati (23.059.000). Gran parte della nuova occupazione è a termine con 448mila occupati in più con un contratto a tempo determinato (+17%). Il tasso di occupazione sale al 58,9% (+0,2 punti). Il tasso di disoccupazione cala al 9,2% con una riduzione di 0,2 punti sul mese e di 0,4 punti su novembre 2020. Le persone in cerca di lavoro sono 2.338.000, in calo di 43mila unità su ottobre e di 53mila unità su novembre 2020 (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati