Economia

Iccrea: presenta nuovo piano, utile a 688 milioni nel 2024

ROMA, 17 GIU – Il gruppo Bcc Iccrea prevede, nel nuovo piano industriale 2022-2024, una crescita dell’utile netto a 688 milioni nel 2024 (+45% rispetto al 2021). Lo hanno annunciato i vertici del gruppo cooperativo presentando il nuovo piano che stima anche al 2024 un aumento del ROE al 5,5% e un cost/income al 67% (dal 73,9% nel 2019). Il gruppo prevede anche una crescita della raccolta indiretta a 67,3 miliardi (+29% sul 2021) “grazie ad un contributo significativo di 39,8 miliardi del risparmio gestito (+47% sul 2021) e di 12,8 miliardi dell’assicurativo vita (+24% sul 2021)”. Il nuovo piano inoltre prevede la prosecuzione della riduzione dei crediti deteriorati, anche tramite cession, e il miglioramento della qualità del credito. Secondo quanto ha spiegato il dg Mauro Pastore, “l’obiettivo è quello di far uscire completamente il gruppo da una situazione di eccesso di rischio di credito rispetto agli altri gruppi”. Il gruppo andrà avanti con il programma di cessioni anche assistite da GACS”. Secondo il vice dg Pietro Galbiati dovrebbero ammontare a 2,5 miliardi di euro. In arco piano è prevista la riduzione degli NPL netti a 2 miliardi di euro (-18% sul 2021), degli NPL lordi a 4,4 miliardi (-32% sul 2021), dell’NPL ratio netto al 2,1% e lordo al 4,5%. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati