EconomiaPrimo Piano

Gualtieri: l’Italia entra nella coalizione per il clima

La battaglia per la sostenibilità ambientale può generare milioni di nuovi posti di lavoro

Il neo-ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri ha annunciato l’adesione dell’Italia alla Coalizione dei ministri finanziari per la lotta ai cambiamenti climatici. Finora l’Italia aveva scelto di non partecipare all’iniziativa, ma il ministro Gualtieri ha annunciato il cambio di rotta durante il pranzo di lavoro Ecofin a Helsinki, dedicato al rafforzamento dell’azione sul clima.

«Con questa decisione intendiamo rafforzare il nostro impegno per un’economia e una società più verdi a livello nazionale, europeo e globale», ha detto Gualtieri, salutato dall’applauso dei colleghi.

La Coalizione è stata creata nel 2018 ed è composta da 40 Paesi che hanno aderito alla battaglia per la sostenibilità ambientale, che da qui al 2030 può generare investimenti per 26 trilioni di dollari e creare 65 milioni di nuovi posti di lavoro.
Tags

Articoli correlati