Economia

Green economy, 500mila nuovi posti di lavoro entro il 2023

Già oggi vale il 2,4% del Pil, è "il nuovo eldorado dell'occupazione italiana"

L’economia verde è quella del futuro: “entro il 2023 creerà 500 mila nuovi posti di lavoro” con un valore che “già oggi è pari al 2,4% del Pil”. A dirlo il focus di Censis e Confcooperative “Smart & green, l’economia che genera futuro”, presentato stamattina a Roma, in cui “il green” viene definito “il nuovo eldorado dell’occupazione italiana”. Questo potrebbe essere un ulteriore incentivo per le aziende e la politica a sposare la richiesta che arriva dai tantissimi giovani scesi in piazza per i Fridays for Future.

I dati – elaborati dal sistema informativo exclesior – raccontano di come, “da oggi al 2023, ogni cinque nuovi posti di lavoro creati dalle imprese attive in Italia uno sarà generato da aziende eco-sostenibili; oltre il 50% in più di quelli del digitale (che non riuscirà ad andare oltre 214 mila nuovi occupati), e il 30% in più di quelli prodotti dalla tutte le imprese della filiera salute e benessere (che si attesterà a 324 mila assunzioni).”

Tags

Articoli correlati