Economia

Giganti del web, 46 miliardi di tasse non pagate

MILANO, 14 OTT – Circa la metà dell’utile ante imposte dei giganti del web e del software è tassato in Paesi fiscalità agevolata, come l’Irlanda e Singapore ma pure Usa e Cina, con un conseguente risparmio fiscale di oltre 46 miliardi nel quinquennio 2015-2019. Secondo l’Area studi di Mediobanca il tax rate è pari al 16,4%, al di sotto di quello teorico al 22,2%. Da qui la spinta gli utili 25 big del comparto quasi tutti americani e cinesi, guidati da Amazon, Google e Microsoft, che hanno visto il fatturato aggregato superare nel 2019 i mille miliardi di euro e aumentare anche la forza lavoro e il loro valore di Borsa. L’emergenza sanitaria legata al Covid non ha frenato la loro corsa neanche quest’anno, anzi in molti casi l’ha aiutata. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati