Economia

Gentiloni, ogni strumento per crescita

BRUXELLES, 2 MAR – “I rischi al ribasso si sono materializzati, il contagio fuori dalla Cina è aumentato e sono stati toccati settori come turismo, trasporti, auto e le catene di approvvigionamento sono in discussione. Il fatto che sia troppo presto per misurare l’impatto sull’economia non significa che non possiamo minimizzarlo. È tempo di dire che la Ue è pronta a usare tutte le opzioni di policy disponibili, se e quando necessario, per salvaguardare la crescita da questi rischi”: lo ha detto il commissario Ue Paolo Gentiloni. “Voglio ricordare – ha aggiunto – che le nostre regole incorporano molti elementi che possono tenere in considerazione il cambio di situazione, inclusa la possibilità di intervenire per i governi. Valuteremo le richieste dei Governi su questa base con spirito di solidarietà e comprensione”. La risposta è quindi “positiva” per l’Italia che ha chiesto di alzare il deficit. “Abbiamo la clausola circostanze eccezionali, considereremo la richiesta italiana, basata su questa clausola”, ha assicurato.
(ANSA)

Articoli correlati

Leggi anche

Close