Economia

Gentiloni, in nuovo Patto tempo al posto di golden rule

ROMA, 22 NOV – Nelle ipotesi della Commissione di revisione delle regole del Patto di stabilità e crescita per gli investimenti il fattore tempo va a sostituire la cosiddetta ‘golden rule’ sugli investimenti: “Consentiamo ai Paesi membri che scelgono di investire nelle nostre priorità comuni di avere la facoltà di aver più tempo per ridurre gradualmente il debito”. E’ uno strumento che “mira allo stesso obiettivo” della golden rule. Lo ha spiegato il commissario Ue all’Economia Paolo Gentiloni al question time al Pe. “Noi proponiamo un modo diverso di tener conto delle stesse esigenze che solitamente vengono trattate con la ‘golden rule’, che non cancellano di certo il debito, ma consentono ai Paesi membri di avere una contabilità diversa degli investimenti”, ha spiegato ancora Gentiloni sottolineando che “non si tratta di una ‘golden rule ma di una regola che prevede un vantaggio temporale”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati