Economia

Francia: governo presenta riforma pensioni,proteste in vista

PARIGI, 10 GEN – La premier francese, Elisabeth Borne, presenta oggi la controversa riforma previdenziale che suscita la dura opposizione di tutti i sindacati e dei partiti d’opposizione, ad eccezione dei Républicains. Fortemente voluta dal presidente Emmanuel Macron per “preservare” il sistema a ripartizione, la riforma secondo l’esecutivo francese, è un provvedimento più che mai “urgente” per sopperire ad un sistema ritenuto ormai inadeguato e che potrebbe generare un deficit di circa venti miliardi di euro nel 2030. Secondo indiscrezioni circolate a Parigi, l’esecutivo potrebbe annunciare un innalzamento progressivo dell’età pensionabile dagli attuali 62 ai 64 anni contro i 65 preventivati in un primo tempo: una misura in ogni caso altamente impopolare. Secondo un sondaggio Ifop-Fiducial, oltre due terzi dei cugini d’Oltralpe (68%) è contrario all’aumento a 64 anni e tutti i sindacati, insieme a quasi tutti i partiti di opposizione, annunciano battaglia. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati