Economia

Fmi: ripresa mondo accelera al +6%, ma sfide difficili

NEW YORK, 06 APR – L’economia mondiale corre più del previsto, con il Pil mondiale atteso crescere quest’anno del 6%, ovvero 0,5 punti percentuali in più rispetto a gennaio e 0,8 punti in più su ottobre 2020. Lo prevede il Fmi stimando per il prossimo anno una crescita al 4,4%, in rialzo di 0,2 punti percentuali rispetto sia a gennaio sia a ottobre. Il Fondo comunque avverte: “c’è forte incertezza sulle stime” e anche se la crescita accelera “il futuro presenta sfide difficili”. “La pandemia non è ancora sconfitta e i casi stanno accelerando in vari paesi. La ripresa è a diverse velocità”. A livello internazionale i paesi devono lavorare insieme per assicurare una vaccinazione universale”. Lo afferma il capo economista del Fmi, Gita Gopinath, sottolineando che accelerare sulle vaccinazioni richiede un aumento della produzione e della distribuzione, evitare i controlli all’export, finanziare il Covax e assicurare un equo trasferimento delle dosi in eccesso. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati