Economia

Fed alza tassi d’interesse dello 0,75%, prima volta dal 1994

NEW YORK, 15 GIU – La Fed alza i tassi di interesse dello 0,75% per la prima volta dal 1994 nel tentativo di fermare la corsa dell’inflazione, schizzata ai massimi da 40 anni. Il costo del denaro sale così in una forchetta fra l’1,50 e l’1,75%. Nel comunicato finale diffuso al termine della due giorni di riunione, la banca centrale americana si dice “fortemente impegnata” a far calare l’inflazione al 2%. Secondo le ultime stime della stessa Fed, l’inflazione è prevista attestarsi al 5,2% nel 2022 e al 2,6% nel 2023. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati