EconomiaEsteri

Economia britannica in negativo per la prima volta dal 2012

Balzo indietro del Pil nel secondo trimestre

L’economia britannica è crollata dello 0,2% tra aprile e giugno: è il dato peggiore dal 2012. Dopo il +0,5% registrato nei tre mesi precedenti gli esperti non si aspettavano un risultato negativo ma prevedevano un calo allo 0%. Il balzo indietro arriva sullo sfondo delle incertezze, tra la Brexit e il cambio della leadership del Paese.

Stando le indicazioni diffuse oggi dall’Office for National Statistics (Ons), a trascinare al ribasso il dato è stata in particolare la produzione manifatturiera, che si è contratta dell’1,4% fra aprile e giugno. L’unico settore in positivo è rimasto quello dei servizi, con uno +0,1%.

Tags

Articoli correlati