Economia

Criptovalute: Cipro sospende Ftx, blocco in tutta Ue

ROMA, 14 NOV – L’autorità di vigilanza cipriota, Cyprus Securities and Exchange Commission (“CySEC”), ha comunicato di aver provveduto a sospendere l’autorizzazione ad operare come impresa di investimento in capo a FTX EU LTD a partire dall’11 novembre 2022. Lo si apprende dalla Newsleter della Consob. Di conseguenza, in virtù del cosiddetto “passaporto europeo” “la sospensione ha effetto in tutta la Ue”, si legge in una nota della Consob italiana. “In virtù del cosiddetto “passaporto europeo” – spiegano dalla Consob – l’autorizzazione rilasciata da una delle 27 autorità nazionali di vigilanza sui mercati finanziari, abilita l’impresa autorizzata ad operare in tutti i Paesi della Ue. Di conseguenza anche la sospensione ha effetto in tutta la Ue”. Durante tutto il periodo di sospensione dell’autorizzazione, l’impresa non può svolgere servizi di investimento nei confronti della clientela, né può eseguire nuove operazioni con la clientela, fatte salve eventuali richieste di restituzione delle disponibilità e di strumenti finanziari, né può accettare nuova clientela. Ftx, la piattaforma americana per le operazioni in criptovalute, è andata in fallimento controllato (chapter 11) lo scorso 11 novembre. Secondo la stampa risulterebbero spariti dalla piattaforma almeno 1 miliardo di fondi dei clienti. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati