Economia

Cop26: Cina, paesi ricchi aiutino la transizione dei poveri

ROMA, 18 NOV – “In molti paesi in via di sviluppo, non tutti hanno accesso all’elettricità, e la fornitura elettrica non è adeguata. Prima di chiedere a tutti gli stati di cessare l’uso del carbone, bisogna tenere conto della carenza di energia in questi paesi, per garantire la loro sicurezza energetica. Noi incoraggiamo gli stati sviluppati ad essere i primi a cessare l’uso del carbone, mentre forniscono fondi consistenti e sostegno tecnologico e industriale per la transizione energetica dei paesi in via di sviluppo. Abbiamo bisogno di azioni concrete, più che di slogan”. Lo ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, nel corso di una conferenza stampa a Pechino, come riferisce il sito del Ministero. “Ottimizzare la struttura energetica e e ridurre il consumo di carbone è un processo graduale – ha proseguito Zhao -. Le diverse condizioni nazionali, i livelli di sviluppo e lsa dotazione di risorse dei diversi paesi devono essere rispettate”. Per il portavoce del ministero degli Esteri, “la transizione verde e a base emissioni è il trend travolgente per il quale tutti i paesi devono lavorare. La Cina dà grande importanza alla transizione energetica. Abbiamo fatto sforzi tremendi per controllare il consumo di carbone e i progetti con questo combustibile, e giochiamo un ruolo importante nel costruire il consenso internazionale su questioni rilevanti”. “Dall’inizio di quest’anno – ha continuato Zhao – il presidente Xi Jinping ha annunciato alla comunità internazionale un insieme di misure politiche che la Cina ha adottato, compreso controllare strettamente le centrali elettriche a carbone, limitare strettamente l’aumento di consumo di carbone nel 14/o Piano quinquennale (2021-2025, n.d.r.) e ridurlo nel 15/o (2026-2030, n.d.r.), sostenere vigorosamente lo sviluppo energetico verde e a basse emissioni dei paesi in via di sviluppo, e cessare di costruire nuove centrali a carbone all’estero”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati