EconomiaPolitica

Conte, Ue: «vogliamo un portafoglio economico di prima linea»

E la crescita non deve più essere «antitetica alla stabilità», ha sottolineato il premier

Nell’informativa alla Camera sul Consiglio europeo il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha detto che l’Italia vuole un commissario economico. Il Paese «auspica per sé, in linea col suo ruolo nella storia, un portafoglio economico di prima linea», ha affermato il premier.
Conte si è poi soffermato sulla necessità che in Europa la crescita non sia più antitetica alla stabilità. I nuovi vertici europei «devono essere all’altezza della posta in gioco nei prossimi anni». ha detto il premier. «Soluzioni sono improcrastinabili e devono svilupparsi in una strategia nuova, che veda la crescita non più antitetica alla stabilità e la solidarietà non antitetica alla responsabilità», ha aggiunto.

Tags

Articoli correlati