Economia

Confindustria a Conte, consideri imprese

ROMA, 22 MAR – Confindustria “sta affrontando con senso di responsabilità” la decisione del Governo di sospendere le attività produttive non essenziali. E sottolinea, con una serie di indicazioni precise, “l’esigenza di contemperare la stretta decisa ieri con alcune esigenze prioritarie del mondo produttivo”. E’ necessario, per esempio, “consentire la prosecuzione di attività non espressamente incluse nella lista e che siano però funzionali alla con tenuità di quelle ritenute essenziali”. Il presidente Vincenzo Boccia lo scrive in una lettera al premier Giuseppe Conte. Tra i passaggi uno riguarda al tutela delle imprese sui mercati finanziari: “Sarà importante valutare i necessari provvedimenti relativi all’operatività della Borsa e del mercato finanziario per evitare impatti negativi sulle nostre società quotate”.
(ANSA)

Articoli correlati