EconomiaPrimo Piano

Carige, Malacalza: sì alla ricapitalizzazione, se il Cda spiega il piano industriale

In un comunicato, Malacalza Investimenti auspica un "definitivo consolidamento patrimoniale"

Malacalza Investimenti, primo socio di Carige, “rende noto di avere espressamente manifestato” anche dopo l’assemblea “la propria posizione favorevole alla approvazione della ricapitalizzazione, a fronte di una naturale disponibilità del Cda a fornire a tutti gli azionisti i necessari elementi conoscitivi e valutativi – il riferimento è, tra l’altro, al piano industriale – utili per potersi consapevolmente esprimere, e potere assumere decisioni anche in ordine alla sottoscrizione”. Malacalza Investimenti continua fermamente ad auspicare un “definitivo consolidamento patrimoniale” e il “pieno rilancio industriale della Banca” Carige.
È quanto scritto in un comunicato di Malacalza Investimenti sul futuro di Carige. Malacalza confida di potervi concorrere, “al pari di tutti gli altri azionisti nel pieno delle loro prerogative di soci”, su “basi e presupposti di parità di trattamento, piena trasparenza e chiarezza”.

Tags

Articoli correlati