Economia

Butti, chiamiamola Rete Nazionale, unica o non

MILANO, 13 DIC – “Chiamiamola Rete Nazionale, così finiamo con dire ‘unica’ o non unica”. Il sottosegretario Alessio Butti invita così a mettere il focus del dossier tlc sul progetto del Governo di “tutelare gli interessi nazionali, garantire il controllo pubblico, dare attuazione piena alle norme nazionali e comunitarie garantire e il quadro occupazionale”. “Il Pnrr deve essere realizzato indipendentemente dal tema della rete nazionale e dal futuro degli operatori tlc in campo” sottolinea ma detto ciò conferma quanto Tim sia “strategica” e non lo si scopre oggi. “Il deterioramento è partito da ‘privatizzazioni scellerate’ e il Governo la vuole rilanciare” aggiunge rispondendo alle domande dei deputati in audizione alla Commissione Trasporti. Giovedì Butti incontrerà gli azionisti di TIm Vivendi e Cdp mentre il gruppo, qualche ora più tardi, riunirà il cda. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati