Economia

Borsa: società russe a Londra quasi azzerano valore

MILANO, 02 MAR – Valgono ormai quasi zero alcuni dei maggiori gruppi russi quotati alla Borsa di Londra attraverso i depositary receipts, i certificati che rappresentano le azioni di società estere mentre il listino di Mosca è chiuso per la terza seduta consecutiva. Gazprom fa un tonfo del 97,2% a 0,021 dollari: il depositary receipt del colosso russo dell’energia valeva 5,58 dollari sul listino londinese venerdì scorso, l’ultimo giorno in cui è rimasta aperta anche la Borsa di Mosca. Non va meglio a Sberbank che crolla oggi del 94% a 0,01 dollari (venerdì 25 febbraio valeva 4 dollari). Lukoil segna -97,6% a 0,25 dollari, Rosneft -68,5% a 0,85. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati