Economia

Borsa: Europa pesante con rischio guerra, listini cedono 3%

MILANO, 14 FEB – Le Borse europee proseguono la seduta pesante con gli investitori che si mostrano fortemente nervosi per i rischi di una guerra tra Russia e Ucraina. Sui listini pesa il calo delle banche (-3,6%), delle utility (-2,1%) e dell’energia (-1,5%). Sul fronte valutario l’euro sul dollaro scende a 1,1311. L’indice d’area stoxx 600 cede il 2,7%. In flessione Francoforte (-3,2%), Parigi (-3,3%), Madrid (-3,1%), Londra (-1,8%). Rallenta la corsa del petrolio che però si mantiene sui massimi. Il Wti si attesta a 93,30 dollari al barile e il brent a 94,40 dollari. Il prezzo del gas ad Amsterdam sale a 83,60 euro al Mwh (+7,6%). A Londra sale a 201 penny (+8,1%). (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati