EconomiaPrimo Piano

Borsa, Europa in calo: pesano le tensioni Iran-Usa e la guerra dei dazi

I mercati guardano al vertice del G20 di Osaka, in programma il 28 e 29 giugno

Le tensioni internazionali tra Usa e Iran e la guerra dei dazi con la Cina pesano sui listini europei dopo aver frenato quelli di Asia e Pacifico, in vista del G20 di Osaka di venerdì 28 e sabato 29 giugno, durante il quale è previsto un incontro tra il presidente americano e il suo omologo cinese.

Negativi i futures su Wall Street in attesa di una lunga serie di dati macro, tra cui l’indice manifatturiero della Fed di Richmond, previsto in calo. Madrid (-0,56%) è la peggiore, seguita da Milano (-0,31%), Londra (-0,25%), Francoforte e Parigi (-0,15% entrambe). Le vendite interessano il comparto bancario, a partire da Natixis (-2,5%), sull’onda lunga della cessione di bond illiquidi. In calo anche SocGen (-2,13%), Credit Agricole (-2%), Abn Amro (-1,82%), Commerzbank (-1,7%) e Barclays (-1,63%).

In Piazza Affari, con lo spread assestato a 247,5 punti, cedono Bper (-1,74%) e Ubi (-1,66%), che ha escluso un coinvolgimento nel salvataggio di Carige. Riducono il calo Banco Bpm (-0,62%) e Intesa (-0,79%). (ANSA)

Tags

Articoli correlati