Economia

Borsa: Europa brucia oltre 200 miliardi di euro

MILANO, 21 DIC – Le principali borse europee hanno mandato in fumo 202,63 miliardi di capitalizzazione in un solo giorno. E’ l’effetto delle forti vendite iniziate nella mattinata a seguito dei timori per la variante del Covid 19 isolata in Gran Bretagna, per il rischio di chiudere tra 10 giorni la trattativa tra Londra e Bruxelles senza raggiungere un accordo sulla ‘uscita del regno Unito dall’Ue e per ulteriori cali del greggio. Il White Texas intermediate è sceso sotto la soglia dei 47 dollari al barile (Wti -4,46% a 46,91 dollari) mentre il Brent viaggia a 50,12 dollari al barile (-4,09%). Le Borse europee hanno chiuso le contrattazioni tutte in forte calo. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto il 2,57% a 21.410 punti. Chiusura in deciso ribasso anche per le principali borse europee: Parigi ha ceduto il 2,43% a 5.393 punti, Francoforte il 2,82% a 13.2546 punti, Londra l’1,73% a 6.416 punti e Madrid il 3,08% a 7.789 punti. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati