Economia

Borsa: Europa ancora ko, Milano -3,3%

MILANO, 10 MAR – Niente rimbalzo per le Borse europee, reduci dal peggior crollo dai tempi del fallimento di Lehman Brothers, con Piazza Affari che indossa ancora una volta la maglia nera e lascia sul campo un altro 3,28%. L’indice Ftse Mib, che in mattinata era arrivato a guadagnare fino al 3,8%, ha chiuso a 17.870 punti, segnando un nuovo minimo da dicembre 2016. Da quando è scoppiata l’emergenza coronavirus il listino milanese ha perso quasi il 30% del suo valore. Male anche le altre Borse del vecchio Continente che hanno perso terreno in scia al nervosismo di Wall Street, con gli investitori che attendono indicazioni certe sulla tempistica e la dimensione delle misure di sostegno all’economia da parte di governi e banche centrali. Madrid ha perso il 3,21%, Parigi l’1,51%, Francoforte l’1,41% mentre Londra è riuscita a contenere il ribasso allo 0,09%.
(ANSA)

Articoli correlati