Economia

Bce: Villeroy, dati impongono di proseguire la nostra azione

MILANO, 01 MAR – “I primi dati di febbraio pubblicati ieri per la Spagna e la Francia richiedono di essere vigili e perseverare nella nostra azione monetaria”. Lo ha detto il governatore della Banca di Francia e componente della Bce, Francois Villeroy de Galhau, in audizione di fronte alla commissione Finanze del Parlamento francese. Villeroy ha detto di ritenere “desiderabile raggiungere il tasso terminale entro la fine dell’estate, il che significa al massimo entro settembre”. Eppure l’inflazione ‘core’, al netto del prezzo dell’energia e dei prodotti alimentari, continua a crescere, ha detto: “conseguentemente nessuno può più negare che la politica monetaria possa e debba reagire”. “Sulla base delle nostre previsioni, l’inflazione dovrebbe raggiungere il suo picco nella prima metà” del 2023 “e potrebbe essere dimezzata entro la fine dell’anno”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati